Luisella Berrino ed RMC: the end

Ecco cosa scriveva la grande Luisella il 14 febbraio sul suo profilo Facebook:

Come va? Vi ricordate ancora di me ? E come state ? Io bene, sempre bene….. non sono parole mie ma di Herbert Pagani che dopo un periodo di assenza in radio tornava a parlare ai suoi ascoltatori con una tenerezza nella voce che mi colpisce ancora ogni volta che lo ascolto.

Era il 1970 …. alcuni di voi forse neanche conoscono Herbert eppure la radio gli deve molto e con lui è iniziata la grande avventura di RMC .

Adesso tocca a me salutarvi : sapete quanto anni sono passati ?

44 …anzi tra meno di 2 mesi sarebbero stati 45 !

Una vita intera: quante cose abbiamo condiviso e quanto affetto c’è stato fra noi!

Specialmente con tutti coloro che da anni sono fedeli alla nostra emittente, a quelli che ricordano nomi, volti, trasmissioni….

Ora é arrivato il momento di chiudere: sono grata che mi sia stato permesso di farlo lentamente condividendo con Patty, una collega che stimo e a cui sono molto legata, gli ultimi week end in onda.

Una parte di me mi dice che è meglio così: andarsene lasciando un buon ricordo; l’altra vive questa separazione con grande malinconia perché ho la consapevolezza che questi sono stati gli anni più belli della mia vita.

Ora mi dedico a tutto quello che ho tralasciato e l’elenco è lungo….

le idee e l’entusiasmo non mi mancano: chiudo una porta e apro una finestra che sarà sicuramente inondata di sole e piena di fiori !

Lunga vita a Radio Monte Carlo e ai suoi ascoltatori.

Grazie, di cuore

Luisella Berrino

Precedente A voce scritta di Roberto Uggeri: Selma Successivo E Fabio Alisei ritornò a casa