Crea sito

“A voce scritta”: PAOLO CONTE – SNOB

“A voce scritta”: oggi il nostro carissimo Roberto Uggeri ci scrive di “SNOB” il nuovo lavoro di PAOLO CONTE

Roberto-Uggeri

LA VOCE SABBIOSA È QUELLA CHE CONOSCIAMO. SA DI TABACCO E COGNAC. MA NON GRAFFIA COME UN TEMPO.

CERTO, “SNOB” DI PAOLO CONTE È SEMPRE AL CONFINE TRA LA POESIA FELLINIANA E IL JAZZ DELLE LANGHE. SUGGESTIONI D’AUTORE INVADONO LA PISTA DEL MOCAMBO.
EPPURE L’AVVOCATO HA PERSO SMALTO. ALMENO PER ME. CON GRAZIA E GARBO MI SENTO DI POTER DIRE CHE HO SENTITO DI MEGLIO USCIRE DAL GENIO CREATIVO DI QUESTO AUTORE COLTO, IRONICO E RAFFINATO.
QUA E LÀ CITAZIONI DI UN FULGIDO PASSATO, COME IN “BALLERINA”, LADDOVE È CHIARO IL RIFERIMENTO A “VIENI VIA CON ME”.
È UN DISCO, QUEST’ULTIMO, CHE TRASUDA TINTE SUDAMERICANE, NELLE ATMOSFERE PORTEÑE DI “ARGENTINA”, NEI SAMBA DI “TROPICAL” E “MARACAS”, NEL VALZER DI “SIGNORINA SAPONETTA”. MA NON BASTA.
PIÙ CONVINCENTI I CLASSICI PIANO-VOCE, NEL SOLCO DELLA STORIA E TRADIZIONE DELLO CHANSONIERRE ASTIGIANO. PURTROPPO SONO PIÙ CLICHÉ E POSE CHE GUSTOSE NOVITÀ.
MA PER IL GRAN BARDO, “CON QUELLA FACCIA UN PO’ COSÌ”, SEMPRE E COMUNQUE CHAPEAU!
ETERNAMENTE GRATO ANCHE PER QUESTO QUINDICESIMO ALBUM IN STUDIO. QUARTO CONSECUTIVO DAL TITOLO BREVE, DOPO “ELEGIA”, “PSICHE” E “NELSON”. PRIMO DOPO UN RITIRO SFIORATO DALLE SCENE PER AFFATICAMENTO CREATIVO, PIÙ CHE COMPRENSIBILE.
AD UN PASSO DALLE 78 PRIMAVERE, PAOLO CONTE PUÒ FARE E DIRE QUEL CHE VUOLE.
SE QUALCUNO NON LO APPREZZA, IN QUEST’ULTIMO CAPITOLO, IL PROBLEMA NON È SUO MA DI CHI ASCOLTA. ME COMPRESO CHE SONO ANCORA LÌ, DOVE MI AVEVA LASCIATO ANNI FA, “SOTTO LE STELLE DEL JAZZ”. SU QUELLA “TOPOLINO AMARANTO”.
RICONOSCO DIVERTA E SI DIVERTA IN ESILARANTI PASTICHE, COME IN “SI SPOSA L’AFRICA”. MA NON POSSO FARCI NULLA SE PREFERIVO IL GUSTO DEL “GELATO AL LIMON”.
PURTROPPO NON MI CONQUISTA. NE SONO DISPIACIUTO IO PER PRIMO.
E CHISSÀ SE PAOLO CONTE, PENSANDO AL TITOLO DEL SUO ALBUM, AVRÀ CANTICCHIATO, TRA SÉ STESSO, BORIS VIAN: “J’SUIS SNOB … ENCOR PLUS SNOB QUE TOUT À L’HEURE” ..?..

 

 

Roberto Uggeri è “On Air” ogni sera dal lunedì al giovedì su RTL 102.5 dalle 23:00 all’1:00 con Francesca Cheyenne in “PROTAGONISTI”

Dal sito di RTL 102.5:

Roberto Uggeri

Primo impiego in radio a 16 anni. Lavora in molte emittenti locali e regionali. Collabora con studi di doppiaggio e pubblicità. Tiene seminari, lezioni e corsi con gli studenti universitari e di numerose scuole di comunicazione e conduzione radiofonica. Dopo cinque anni a Gamma Radio e quattro a Circuito Marconi, dal 2000 entra nel gruppo RTL 102.5. Inizialmente collabora con la redazione, conducendo il “Giornale Orario” e alcuni programmi informativi. Nel 2004 esordisce come autore e conduttore del “Crazy Club Revolution”. L’anno seguente conduce “Certe Notti”. Dal 2006 è al timone di “Protagonisti” che tutt’oggi conduce con Iolanda Granato e Francesca Cheyenne, dal lunedì al giovedì dalle 23:00 all’1:00.