La cittadinanza onoraria di Palermo a Mario Volanti

Il Sindaco Leoluca Orlando ha conferito, nel corso di una cerimonia svoltasi a Palermo venerdì 24 Novembre a Palazzo delle Aquile, ed alla quale ha partecipato la Giunta Comunale, la cittadinanza onoraria di Palermo a Mario Volanti.

La motivazione:

“Per essere il fondatore e presidente di “Radio Italia Solo Musica Italiana”, prima radio privata a utilizzare un format di sola musica italiana, operando una scelta in controtendenza in un momento che vedeva l’affermazione globale del linguaggio musicale anglosassone.

Per avere sostenuto la musica italiana, divenendo punto di riferimento per autori, case discografiche e pubblico, promuovendo e creando nei giovani talenti del settore, inserendoli nel palinsesto di Radio Italia e investendo su di essi con brillanti risultati.

Per avere scelto Palermo, Capitale di Giovani 2017, quale sede dell’evento “RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO”, da sempre svoltosi a Milano, unendo simbolicamente attraverso l’arte della musica il territorio nazionale, radunando presso il Foro Italico migliaia di giovani da tutto il sud Italia e dando un contributo importante alla diffusione e alla promozione dell’immagine della Città, che si è dimostrata come sempre accogliente.

Per avere fornito un fondamentale contributo culturale al patrimonio musicale della Città, prossima a divenire Capitale della Cultura 2018, arricchendo con la musica leggera la consolidata tradizione classica, operistica e sinfonica.

Il Sindaco

manifestando stima e ammirazione per l’impegno profuso a sostegno della crescita e della valorizzazione della cultura musicale nella nostra Città

determina

di conferire la Cittadinanza Onoraria della Città di Palermo a Mario Volanti”.

Il commento di Mario Volanti: “E’ con grande piacere che accolgo questo ambito riconoscimento e ringrazio il Sindaco Leoluca Orlando, la Giunta e tutti i collaboratori”

Precedente IL PALINSESTO DI RDS SI ARRICCHISCE DI UN NUOVO TALENTO: GIOVANNI VERNIA Successivo CON RADIO ITALIA VINCI L’NBA LONDON GAME 2018